Formula 1 Streaming GRATIS LIVE in ITALIANO: ecco i migliori siti dove poterla vedere

126

Formula 1 streaming è una delle frasi chiave più ricercate su Google, soprattutto a ridosso del fine settimana, visto che i Gran Premi si corrono la domenica.

Il fascino dei motori non cessa a diminuire tra gli appassionati italiani che ogni anno si piazzano in prima fila a tifare Ferrari, nonostante le difficoltà delle ultime stagioni.

Tuttavia, chi non vuole perdersi nemmeno un Gran Premio, è costretto a pagare l’abbonamento a Sky, proprietaria dei diritti di trasmissione, oppure guardare quei pochi che vengono trasmessi dalla Rai o TV8 in chiaro.

Per questo motivo, molti appassionati si rivolgono sempre più spesso a internet, nella speranza di trovare un modo per non perdersi nemmeno una corsa della Formula 1.

In rete, infatti, esistono tanti siti che trasmettono la Formula 1 in streaming gratis, così giorno dopo giorno cresce la fetta di spettatori che abbandonano la TV preferendo il web.

Quasi tutti questi siti, però, agiscono contro la legge, infrangendo la legge sui diritti d’autore, per cui guardare la Formula 1 in streaming online è un’abitudine rischiosa.

Inoltre, si corrono pericoli anche per la sicurezza propria e dei dispostivi con cui si naviga, dunque quando si decide di sfruttare il web per lo streaming gratuito, bisogna essere molto prudenti.

I migliori siti dove puoi vedere la Formula 1 Streaming LIVE GRATIS

Non è difficile trovare i siti che trasmettono in streaming su internet i Gran Premi di Formula 1, basta fare una semplice ricerca su Google e si ottiene una corposa lista.

formula 1 streamingTuttavia, per facilitarvi la ricerca su internet, riportiamo di seguito l’elenco dei migliori siti che offrono la Formula 1 in streaming live e gratis:

  1. 7MSport
  2. Canalesportivo
  3. CricFree
  4. FirstRow Sports
  5. First Row Sports (2)
  6. FirstRow Sports (3)
  7. PremierSport
  8. RedStream
  9. Sports Live
  10. VipLeague
  11. Vip League (2)
  12. VIPLeague (3)
  13. VIPSportsLive

Per completezza, specifichiamo che si tratta di siti che trasmettono la Formula 1 illegalmente, per cui quando avete bisogno di usarli, navigate sempre con una connessione protetta e anonima.

Elenco dei migliori siti di Formula 1 streaming GRATIS in LIVE

Come detto, sul web si trovano decine e decine di siti che trasmettono la Formula 1 streaming gratis, la maggior parte dei quali si trova all’estero.

Per questo motivo, è preferibile navigare con una VPN, perché questa tecnologia permette di rintracciare anche server esteri, grazie ai quali aumentare le chance di trovare un sito che trasmetta in streaming la Formula 1.

Di seguito elenchiamo i migliori dove potrete godervi tutte le gare usando qualsiasi dispositivo elettronico in vostro possesso:

  1. Formel-1
  2. Jokerlivestream
  3. Live Sport Tv
  4. LiveTV
  5. lshunter
  6. Rsi.ch
  7. SkySports
  8. SportLiveFree
  9. Vipleague
  10. Vipleague (2)

Non c’è bisogno di ribadire la natura illegale di questi servizi, per cui munitevi di una connessione VPN o cambiate i DNS prima di cominciare a navigare.

I rischi a cui andate incontro sono, infatti, tanti, tra cui una sanzione pecuniaria o, addirittura, il carcere.

Come posso usare le VPN per vedere gratis la Formula1 in Streaming?

La VPN è la soluzione migliore per chiunque voglia seguire la Formula 1 in streaming gratis sul web.

Si tratta di una tecnologia che permette di creare una cosiddetta Virtual Private Network, da qui l’acronimo VPN.

Essa serve per navigare utilizzando una rete virtuale, quindi non rintracciabile e anonima.

Grazie a questa tecnologia è possibile rendere la propria connessione privata e con un indirizzo IP non rintracciabile, così è possibile navigare anche su siti stranieri di streaming.

formula 1 streaming gratis ITAInoltre, molti siti che trasmettono la Formula 1 in streaming, richiedono proprio una VPN per poter accedervi, per cui spesso è anche l’unica maniera per usufruire del servizio.

Per usare la VPN, bisogna sottoscrivere un abbonamento a uno dei tanti provider che offre il servizio, dopodiché si potrà modificare il proprio indirizzo IP e navigare in maniera anonima e invisibile.

Questa tecnologia, tra l’altro, potenzia anche la connessione, quindi si navigherà anche in modo più veloce ed efficiente.

Per attivarla, basta stipulare l’abbonamento e scaricarla, dopodiché con una manciata di click potrete navigare sui tanti siti che offrono lo streaming della Formula 1 gratis.

È utile specificare che, nonostante la VPN non sia illegale, restano comunque fuorilegge i siti che trasmettono i Gran Premi di Formula 1 in streaming gratis, per cui prima di usarla, pensate bene ai rischi che correte.

Perché usare una VPN per vedere la Formula 1 in Streaming?

Come detto, usare una VPN è la soluzione migliore e più sicura per cercare i siti che trasmettono la Formula 1 streaming gratis.

Utilizzando una connessione standard, infatti, si rischia di essere rintracciati e di subire le conseguenze dovute all’utilizzo di siti illegali o, peggio, al download di materiale protetto da copyright.

Inoltre, grazie alla VPN il vostro PC potrà accedere a tanti altri siti di streaming, anche trasmessi dall’estero, come RSI – La2 della Svizzera, oppure BBC Sports dalla Gran Bretagna.

Installando una VPN, il vostro PC sarà più protetto durante la navigazione. Inoltre, avrete accesso libero a tutti i siti che trasmettono la Formula 1 in streaming, ma anche quelli che offrono cinema e serie TV.

Il vostro indirizzo IP sarà, infatti, invisibile, per cui non rischiate nulla, tranne se scaricate qualcosa o cliccate su qualche banner sospetto.

Se, infatti, la VPN vi protegge durante la navigazione, non può fare altrimenti se decidete di scaricare materiale illegale o di aderire a iscrizioni truffa.

Inoltre, le VPN risultano molto utile a chi è solito scaricare ingenti quantità di dati sulle reti di file sharing e P2P, come BitTorrent ed Emule, perché rende invisibili le operazioni.

Infine, ricordate sempre che se la VPN non è illegale, lo sono i siti che offrono lo streaming gratis, della Formula 1 come del MotoGP Streaming o  del Calcio Streaming o altri sport. Dunque, assicuratevi di averne davvero bisogno.

Elenco delle migliori VPN dove vedere la Formula 1 in streaming LIVE GRATIS

Oggi le VPN sono talmente usate che i provider che offrono tale servizio si sono moltiplicati.

Per facilitarvi nella scelta di quella migliore per le vostre esigenze e utile a guardare la Formula 1 in streaming, stiliamo, in ordine alfabetico, una top 20 di quelle attualmente in commercio:

AVIRA PHANTOM VPN (https://www.avira.com/it/free-vpn): si tratta della VPN dell’omonimo antivirus.

Esiste una versione gratuita, ma il suo utilizzo è limitato a un consumo mensile massimo di 500 MB.

Riguardo il costo, si paga 7,95 € al mese, ma è compreso anche il supporto tecnico e il killswitch.

BUFFERED VPN (https://buffered.com/): è una delle VPN più semplici da utilizzare e non dà problemi né con piattaforme come Netflix né quando si scaricano files torrent.

Ha sede a Gibilterra e prevede un costo di 12,99 $ per un mese, di 6,59 $ per 12 mesi e di 4,12 $ per 24 mesi.

CYBERGHOST (https://www.cyberghostvpn.com/offer/isuggeriti_x5s2vxuta): il punto di forza di questa VPN è nel numero di dispositivi che si possono collegare contemporaneamente, ovvero 7.

Inoltre, è un servizio che conta su oltre 3.700 server rintracciabili da diverse posizioni e offre un numero di indirizzi IP quasi illimitato.

Garantisce ottime prestazioni, velocizzando la connessione, anche quando si usa la P2P, ma l’interfaccia dobbiamo dire che non è il massimo.

Riguardo al prezzo, un mese costa 11,99 €, l’abbonamento annuale 5,99 € al mese, mentre quello per due anni 3,29 € al mese.

EXPRESS VPN (https://www.linkev.com/?a_fid=isuggeriti-21): secondi i maggiori esperti di internet, si tratta della migliore VPN in commercio.

Offre un rapporto qualità/sicurezza davvero ottimo ed è in grado di rintracciare oltre 3.000 server sparsi per il mondo e offre circa 30.000 indirizzi IP diversi.

Inoltre, può essere usata da 5 dispositivi elettronici nello stesso tempo, senza però perdere qualità del segnale.

Il costo dell’abbonamento mensile è di 12,95 $, quello per sei mesi costa 9,99 $ al mese e, infine, l’abbonamento per 15 mesi costa 6,67 $ al mese.

HIDEMYASS (https://www.hidemyass.com/it-it/proxy): si tratta di una delle VPN più “vecchie”, molto conosciuta anche in Italia.

È capace di collegarsi con 190 Paesi ed è perfetta per chi usa spesso Netflix USA e BBC iPlayer.

L’abbonamento mensile costa 10,99 €, quello annuale 5,99 € al mese, quello biennale 4,99 € al mese e quello triennale 3,99 € al mese.

HIDESTER (https://hidester.com/it/proxy/): non è il massimo per numero di server che offre, appena una cinquantina e distribuiti in circa 20 Stati e non si conoscono nemmeno gli indirizzi IP disponibili.

Tuttavia, permette la connessione di 5 dispostivi contemporaneamente e ha costi molto accessibili.

1 mese costa 9,99 $, 6 mesi sono 6 $ al mese, mentre 12 mesi vengono 3,99 $ al mese.

HOTSPOT SHIELD (https://www.hotspotshield.com/): è una delle VPN più economiche, ma dai commenti dei consumatori, sembra avere qualche problema con Netflix.

Offre 2.500 server dislocati in 80 location, ma non fornisce informazioni sugli indirizzi IP utilizzabili.

Supporta fino a 5 dispositivi contemporaneamente e costa 12, 99 € al mese per un anno, 6,99 al mese per due anni e 2,99 al mese per tre anni.

IPVANISH (https://www.ipvanish.com/): per chi usa spesso la rete P2P e i torrent, questa VPN è l’ideale, perché offre 1.200 server in 60 posizioni e oltre 40.000 indirizzi IP.

Inoltre, si può utilizzare con 10 dispositivi collegati contemporaneamente, mentre l’abbonamento costa 10 $ per 1 mese, 6,49 al mese per 1 anno e 8,99 al mese per 3 anni.

NORDVPN (https://go.nordvpn.net/aff_c?offer_id=15&aff_id=33828&url_id=902): si tratta di una delle VPN più sicure in circolazione, oltre alla migliore per rapporto qualità-prezzo.

NordVPN permette di collegarsi a oltre 5.300 server dislocati in 60 luoghi sparsi per il mondo, ma non si conoscono gli indirizzi IP che mette a disposizione.

I dispositivi che si possono connettere nello stesso momento, sono 6, tutti protetti da un innovativo sistema di criptaggio, vero fiore all’occhiello del servizio.

OPERA VPN (https://www.opera.com/it): è una VPN particolare, perché si ottiene scaricando il browser stesso.

È l’unica interamente gratuita e permette di navigare in totale anonimato, seppur non assicuri il massimo di sicurezza.

Non è certamente all’altezza delle VPN a pagamento, ma fa il suo dovere, anche se non è in grado di assicurare l’invisibilità al 100% e una totale sicurezza di navigazione.

PERFECT PRIVACY (https://www.perfect-privacy.com/): la sua caratteristica è di non tracciare in alcun modo i dati di navigazione.

Appartiene alla giurisdizione svizzera e funziona sia con piattaforme come Netflix che con i torrent.

Non è molto veloce né, tanto meno, economica, perché un mese di abbonamento costa 12,99 €, un anno sono 9,99 € al mese e due anni 8,95 € al mese.

PRIVATE INTERNET ACCESS (https://ita.privateinternetaccess.com/): è una delle VPN più economiche sul mercato, ma conta oltre 3.000 server.

Anche questa non traccia i dati di navigazione e assicura una velocità abbastanza sostenuta, non dando problemi con i torrent.

Riguardo i costi di abbonamento, esiste il pacchetto mensile che costa 6,95 $, quello semestrale al costo di 5,99 $ al mese e quello annuale a 3,33 $ al mese.

Riguardo gli abbonamenti, un mese costa 10,50 €, quello annuale 6,15 al mese, l’abbonamento biennale 3,50 al mese e quello triennale 2,62 al mese.

PRIVATEVPN (https://privatevpn.com/): questa VPN è tra le migliori per velocità e sicurezza, soprattutto per chi usa Kodi o la Fire Stick TV.

Si connette con oltre 60 Paesi sparsi in tutto il mondo ed è ottima anche per chi fa uso di P2P e torrent.

Il costo per un mese è di 10,95 $, ma ci si può abbonare anche a 3 o 12 mesi: nel primo caso, il costo è di 7,50 $ al mese, mentre per quello annuale è di 3,60 $ al mese.

PURE VPN (https://www.purevpn.com/it/): è una delle VPN da più tempo in azione, dal 2006 e oggi offre oltre 2.000 server sparsi in 180 Paesi.

Il costo dell’abbonamento è 10,95 $ per un mese, ma si può scegliere anche l’opzione annuale a 4,08 $ al mese e quello biennale a 2,88 $ al mese.

SURFSHARK (https://surfshark.com/it/): questa VPN si caratterizza per una particolare velocità, perfetta per chi deve guardare la Formula 1 in streaming.

Mette a disposizione oltre 800 server dislocati in circa 50 posizioni geografiche, ma non è dato sapere quanti indirizzi IP offre.

Tuttavia, non c’è un limite ai dispositivi da connettere insieme.

Un mese di abbonamento costa 9,89 €, quello annuale 4,99 al mese, mentre l’abbonamento biennale viene 1,99 € al mese.

TIGER VPN (https://www.tigervpn.com/): si tratta di una VPN di fascia media, senza troppi pregi né difetti.

Funziona discretamente sia con connessioni P2P che con qualsiasi sito di streaming e assicura un livello medio di protezione.

Il suo pregio principale è il prezzo, perché costa 11,99 € per 1 mese, 6,67 € al mese per 12 mesi e 2,75 € al mese per 3 anni.

TORGUARD (https://torguard.net/): ottimo servizio soprattutto per chi scarica files torrent, in quanto rende possibile il download tramite IP anonimo.

Si possono connettere insieme fino a 5 dispositivi e fornisce 3.000 server, sparsi in 55 Paesi.

1 mese costa 9,99 $, 3 mesi 19,99 $, 6 mesi 29,99 $ e 1 anno 59,99 $.

TUNNELBEAR (https://www.tunnelbear.com/): è una delle VPN più semplici da utilizzare, ma non il massimo per la velocità.

I server a disposizione sono circa 5.000, dislocati in oltre 20 posizioni geografiche., mentre non si hanno informazioni sul numero degli indirizzi IP.

Permette di connettere fino a 5 dispositivi nello stesso tempo ed è la sola che offre una versione base gratuita del servizio che, però, prevede un consumo massimo di 500 mb al mese.

L’abbonamento, invece, costa 9,99 $ per un mese e 4,99 $ al mese per quello annuale.

VPNHUB (https://www.vpnhub.com/): è una delle poche VPN che offre agli utenti un piano Free, uno Basic e uno Premium.

Offre oltre 800 server, sparsi in 18 zone, ma non dà alcuna stima sugli indirizzi IP utilizzabili.

I dispositivi che si possono connettere nello stesso momento sono, al massimo, 3 e il prezzo dell’abbonamento al profilo Premium è di 13,99 $ per 1 mese, oppure 6,99 $ al mese per quello annuale.

VYPRVPN (https://www.vyprvpn.com/): offre un ideale mix tra performance e sicurezza, grazie anche ai 700 server sparsi per il mondo e gli oltre 200.000 indirizzi IP.

Permette l’uso di 5 dispositivi contemporaneamente e prevede un abbonamento mensile al costo 9,95 $ per il piano Basic e 12,95 $ per quello Premium.

Riguardo, invece, l’abbonamento annuale, costa 3,75 $ al mese per il piano Basic e 5 $ al mese per quello Premium.

Migliori siti di Formula 1 Streaming GRATIS in Abbonamento

La Formula 1 è uno degli sport più seguiti sia in Italia che all’estero, per cui i diritti televisivi sono appannaggio dei grandi network come Sky che li detiene, appunto, per il nostro Paese.

Per questo motivo, l’unico modo legale e consentito di seguire tutti i Gran Premi di Formula 1 è abbonarsi a Sky. In alternativa, ci si dovrà accontentare di vedere quelli trasmessi in chiaro sulla Rai e TV8.

formula 1 streaming italianoTuttavia, oltre a Sky, esistono altre soluzioni in abbonamento, alcune più economiche.

Di seguito elenchiamo le migliori:

SKY (https://www.sky.it/): Sky è la TV che detiene i diritti di trasmissione della Formula 1 in Italia e offre la possibilità di vedere tutti i Gran Premi, tramite l’acquisto del pacchetto Sport.

L’abbonamento può essere di tre tipologie: satellitare, fibra ottica o digitale terrestre e i prezzi cambiano in base ai pacchetti che si sceglie di abbinare.

Oltre ad accedere alla visione della Formula 1, gli abbonati potranno godersi tutti i contenuti esclusivi.

Potranno godersi le prove, le qualifiche, gli speciali, le interviste e tutte le anticipazioni su ogni Gran Premio.

NOW TV (https://www.nowtv.it/): sempre con Sky, ma senza dover sottoscrivere un abbonamento, c’è NOW TV che rappresenta una valida alternativa più economica.

La sua caratteristica, infatti, è la vendita di singoli ticket con i quali seguire la Formula 1 da dove si vuole, senza accollarsi un abbonamento mensile o annuale.

Non ci sono, dunque, vincoli contrattuali e non richiede la parabola, ma soltanto una connessione internet, possibilmente con la fibra.

Gli utenti potranno scegliere 3 tipi di ticket Sport: quello giornaliero al costo di 7,99 €, quello settimanale a 14,99 € e il mensile a 29,99 €.

SKY GO (https://skygo.sky.it/): questo servizio è compreso nell’abbonamento a Sky ed è stato ideato per chi è spesso fuori casa, ma non vuole perdersi nemmeno una gara di Formula 1.

Tramite SkyGo, infatti, tutti i canali di Sky, quindi anche quelli di sport, si possono vedere su qualsiasi dispositivo elettronico, dallo smartphone al tablet fino al PC. Per farlo, è sufficiente accedere con le proprie credenziali Sky.

In questo modo, i Gran Premi si possono vedere in diretta, basta avere una connessione internet.

RAI (http://www.rai.it/): seppur non preveda un vero e proprio abbonamento, se non il canone annuale, anche la Rai trasmette alcuni Gran Premi di Formula 1.

In questo modo, chiunque abbia un televisore in casa, potrà guardare le migliori gare scelte per il Campionato in corso, trasmesse in chiaro in accordo con Sky.

F1 TV (https://f1tv.formula1.com/): è la TV ufficiale della Formula 1, che si può guardare in streaming dopo aver stipulato un abbonamento.

Tuttavia, non trasmette in diretta, ma soltanto in differita, sia i Gran Premi che le prove e le qualifiche.

L’abbonamento mensile costa 2,99 euro, mentre quello annuale 26,99. Inoltre, si può accedere ai contenuti d’archivio e ai materiali esclusivi dedicati al mondo della Formula 1.

TIMVISION (https://www.timvision.it/): la Formula 1 è visibile anche attraverso TIMVISION, l’offerta di TIM che offre anche i servizi di NOW TV.

Il costo dell’abbonamento, che viene addebitato direttamente in bolletta, è di 29,99 euro al mese. In questo modo, si potrà accedere a tutta l’offerta sportiva della piattaforma, davvero ricca e variegata.

L’unica condizione è che se l’abbonamento viene disdetto antecedentemente ai primi 12 mesi di durata. In questo caso, si dovrà pagare l’importo dei bonus mensili di 9,99 euro di cui si è usufruito fino a quando l’abbonamento è rimasto attivo.

Come fare a vedere la Formula 1 in streaming se non si ha Sky o la RAI

Qualora non si avesse a disposizione né un normale televisore in grado di tramettere i canali della RAI né un abbonamento a Sky, ci sono comunque delle soluzioni per poter guardare la Formula 1 in streaming.

Si tratta di servizi che offrono l’acquisto di singoli eventi o che trasmettono in chiaro sul digitale terrestre alcuni dei migliori Gran Premi dell’anno.

Di seguito, riportiamo l’elenco dei migliori:

NOW TV (https://www.nowtv.it/): grazie a questo servizio offerto da Sky, gli utenti potranno vedere in diretta streaming tutte le gare di Formula 1, acquistandole singolarmente.

È una soluzione per chi sa già di non poterle vedere tutte o per coloro che vogliono selezionare solo i Gran Premi migliori.

Il costo per un 1 giorno è di 6,99 euro, mentre per una settimana sale a 14,99 euro e per un mese a 29,99 euro e si può disdire in qualsiasi momento.

TV8 (https://tv8.it/streaming.html): si tratta di un’emittente sempre di proprietà di Sky, ma che trasmette anche sul digitale terrestre e in streaming sul web.

Qui vanno in onda tutti i migliori Gran Premi del circuito di Formula 1 e si possono vedere gratis, in chiaro, visitando il sito.

Solitamente, si tratta delle 4 gare migliori dell’anno, le altre vengono, infatti, trasmesse in differita.

F1 TV (https://f1tv.formula1.com/): è la TV ufficiale della Formula 1 che si può guardare in streaming dopo aver stipulato un abbonamento.

Tuttavia, non trasmette in diretta, ma soltanto in differita, sia i Gran Premi che le prove e le qualifiche.

L’abbonamento mensile costa 2,99 euro, mentre quello annuale 26,99. Inoltre, si può accedere ai contenuti d’archivio e ai materiali esclusivi dedicati al mondo della Formula 1.

Cosa fare se non sono raggiungibili i siti di Formula 1 Streaming GRATIS?

Uno dei problemi più comuni che incontrano gli utenti che vogliono vedere le gare della Formula 1 in streaming gratis online è l’impossibilità di raggiungere i siti che le trasmettono.

formula 1 streaming ita gratisQuesto capita perché chi gestisce questi siti pirata deve agire senza poter essere rintracciato. Dunque, permette l’accesso soltanto a chi naviga con una connessione protetta e privata come una VPN.

Tuttavia, l’ostacolo può essere superare senza troppi problemi, perché basta navigare con la già citata VPN, oppure si devono cambiare i DNS della propria connessione.

Nel primo caso, è necessario stipulare un abbonamento come uno dei tanti provider che offrono la VPN. Per i DNS, invece, si può fare da soli, cambiando manualmente i valori.

Per facilitarvi il compito, indichiamo di seguito i parametri migliori per navigare in maniera anonima e riuscire, così, ad accedere ai siti di streaming gratis:

DNS Primario 8.8.8.8

DNS Secondario 8.8.4.4

CloudFlare DNS: 1.1.1.1 / 1.0.0.1

OpenDNS: 208.67.222.222 / 208.67.220.220

Ribadiamo, ancora una volta, che tutti i siti che offrono lo streaming gratis della Formula 1 sono illegali. Dunque, mettete in moto il cervello prima di agire.

Infine, tenete conto che alcuni di questi siti possono anche essere pericolosi, perché pieni di pubblicità e pop-up ingannevoli.

Dunque, non scaricate mai nulla e non cliccate su banner sospetti. 

Elenco delle migliori alternative per vedere la Formula 1 in Streaming e GRATIS

Gli appassionati che cercano la Formula 1 in streaming sul web non sempre trovano il sito giusto dove seguire i Gran Premi. Per fortuna, però, oggi esistono delle alternative.

La principale di queste è l’utilizzo delle app per smartphone. Ultimamente, infatti, si stanno moltiplicando e sempre più appassionati le sfruttano per accedere alla visione della Formula 1 e di altri sport.

Quella più conosciuta è, sicuramente, Kodi che grazie ai tanti add-ons che supporta, offre l’accesso a tantissimi canali, italiani e stranieri, che trasmettono la Formula 1 in streaming.

In alternativa, esistono anche le cosiddette app IPTV che permettono di vedere i canali televisivi sia su dispositivo elettronico che su smart TV.

Di seguito elenchiamo le migliori attualmente disponibili sul web:

  1. aos-tv-iptv/
  2. hdtv-apk-android/
  3. watchapp-2/
  4. wss-2-4/
  5. ustvhub-iptv/
  6. snappy-streamz/
  7. Rokkr

Come per i siti che offrono la Formula 1 streaming, anche in questo caso ci troviamo davanti a metodi illegali di accedere alla visione dei Gran Premi.

Pertanto, si raccomanda sempre di farne un uso cauto e di non eccedere troppo con queste abitudini, perché potrebbero causare guai seri con la legge.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here