Vuoi vendere i tuoi prodotti online? Evita questi 2 errori: ti manderanno in rovina

Se vuoi iniziare a vendere i tuoi prodotti online e sui social, evita assolutamente questi due errori: in questo modo non guadagnerai un soldo.

Il mondo dei social non è utile solamente per diventare un influencer e sponsorizzare prodotti di altri brand, ma può essere un attimo trampolino di lancio per promuovere la propria attività e i propri prodotti.

vendere prodotti online
Ecco cosa evitare quando si vuole vendere online – recensionionline.it

Se si decide di intraprendere questa strada, bisogna avere una strategia di marketing ben studiata e che sia in grado di portare a dei risultati concreti, senza che causi delle perdite per quanto riguarda i soldi e il tempo dedicato. Iniziando questo genere di attività, bisogna stare molto attenti a non commettere degli errori che andrebbero a compromettere fin dal principio il buon esito delle proprie vendite, visto che è già abbastanza difficile riuscire a emergere tra tutte le persone che vendono già online. Sono due in particolare gli errori che vanno assolutamente evitati.

Ecco i 2 errori da evitare se vuoi vendere online sui social

Non mandare mai messaggi in privato: su ogni piattaforma social vi è la possibilità di contattare in privato ogni utente e se si vuole vendere online è una cosa che andrebbe assolutamente evitata. Quando si vende si vuole attirare i propri clienti e non farli scappare, e mandare dei messaggi in privato è esattamente ciò che li farebbe allontanare.

vendere online 2 errori
Commettendo questi errori nessuno comprerà i tuoi prodotti – recensionionline.it

Nessuno ha voglia di ritrovarsi la cartella dei messaggi piena di offerte non richieste, visto che già le pubblicità sono parecchie quando si naviga online. In questo modo non si attirerà nessun cliente ma si faranno allontanare tutte le persone che potenzialmente sarebbero potute essere interessate ai prodotti che hai in vendita. Nella propria strategia di marketing quindi bisogna eliminare questo aspetto, e l’unico caso in cui si può scrivere nei messaggi privati è quando un utente richiede informazioni e lui stesso scrive tramite questa modalità.

Non svalutare la propria concorrenza: un atteggiamento da non dover mai assumere è quello di parlare male delle persone che vendono prodotti simili o uguali ai propri. In questo modo non si otterranno maggiori risultati perché si è screditato il lavoro altrui, ma si rischierà di avere ancora meno seguito, poiché a nessuno piace la gente che sparla in questo modo. Infatti, non serve a nulla evidenziare difetti altrui per presentarsi come un’alternativa migliore, ma bisogna invece puntare sui propri pregi e lavorare su di essi mettendoli in risalto. In questo modo si eviteranno discussioni e non si perderanno clienti.

Impostazioni privacy