ExpressVPN Recensione e Prezzo: Guida completa al suo utilizzo e come utilizzarla

320

La scelta di un servizio VPN può essere complessa. Oggi l’offerta è davvero considerevole e questo può confondere utente. ExpressVPN è un servizio VPN che si è già fatto notare grazie alle menzioni di TechRadar e Comparitech che l’hanno nominato Scelta dell’editore nel 2018.

Questo servizio VPN è attualmente considerato uno dei leader di settore. Con i suoi 3000 server sparsi in 94 paesi, ExpressVPN offre un prodotto competitivo ai propri utenti.

I vantaggi offerti sono svariati, tra questi la possibilità di utilizzare il servizio su ben 5 dispositivi diversi. ExpressVPN sembra distinguersi dalle concorrenti anche per una velocità considerevole.

Infine, la sicurezza può contare su caratteristiche in linea con gli elevati standard richiesti dal settore. Un servizio di qualità, ma anche user-friendly. Per utilizzarlo non è richiesta nessuna competenza in ambito informatico. L’utilizzo per l’utente risulta semplice e intuitivo.

Scopriamo insieme perché in molti apprezzano ExpressVPN e vediamo se l’ottima reputazione si traduce in un servizio davvero qualitativo. In questo articolo analizzeremo tutti punti essenziali di questo servizio e andremo a vedere nel dettaglio caratteristiche e funzionalità offerte da ExpressVPN, senza tralasciare nulla.

ExpressVPN è veloce?

La velocità è sicuramente una delle questioni più importanti nel momento in cui si decide di usufruire di un servizio VPN. Un servizio intenzionato a posizionarsi come leader del settore non può assolutamente lasciare nulla al caso quando si parla di prestazioni.

ExpressVPN offre ai propri utenti un servizio di alto livello. Questo significa migliori performance durante la navigazione, ma anche in caso di streaming o download. Per i videogiocatori ci sono buone notizie in quanto le sessioni di gioco non risultano rallentate o compromesse.

Questa è per molti già una buona ragione per scegliere questo servizio. Dalla velocità dipende tutta l’esperienza in rete dell’utente. ExpressVPN cerca di essere competitivo su molti fronti e questo è uno di quelli più rilevanti.

La lentezza durante la navigazione, lo streaming o una sessione di gioco online può essere davvero frustrante. Per evitare ciò conviene optare per una VPN in grado di garantire una buona velocità.

ExpressVPN cerca di ottimizzare questo aspetto fornendo prestazioni di alto livello anche per i gamer ed aggiunge la possibilità di testare la connessione autonomamente senza bisogno di utilizzare strumenti esterni.

Test della velocità integrato

Lo speed test permette di misurare la velocità della connessione. ExpressVPN offre all’utente la possibilità di effettuare uno speed test utilizzando lo strumento offerto dal servizio.

Sarà quindi possibile avviare il test integrato in ExpressVPN per ottenere subito i dati relativi alla connessione. Il test indicherà anche le performance dei vari server, in modo da permettere all’utente di accedere tramite il server più indicato. Dal test sarà possibile ricavare diverse informazioni.

Tra queste la latenza nelle sessioni di gioco e la velocità di download. Uno strumento che ExpressVPN offre agli utenti per permettere loro una migliore esperienza sul web con una VPN.

La sicurezza offerta da ExpressVPN

Sappiamo bene quanto la questione legata alla sicurezza sia importante nella scelta di una VPN. Si tratta infatti di una delle ragioni principali che spingono un utente verso un servizio di questo genere.

ExpressVPN rispetta degli standard molto alti essendo un servizio in grado di distinguersi anche su questo fronte. La crittografia a 256 bit, per fare un esempio, e l’opzione Kill Switch sono solo due delle caratteristiche di ExpressVPN.

Il protocollo OpenVPN UDP è impostato come predefinito e gli altri protocolli supportati garantiscono all’utente la privacy desiderata. Sono diversi quelli tra cui scegliere. ExpressVPN cerca, infatti, di essere un servizio competitivo anche per quello che riguarda i protocolli, offrendo diverse opzioni.

Tra quelli supportati troviamo OpenVPN TCPL2TP/IPsec, IKEv2/IPsec e il nuovo Lightway. Non tutti i server sono in grado di funzionare con determinati protocolli ed è bene saperlo. L2TP/IPsec, ad esempio, è supportato da un numero selezionato di server. Lightway è invece una sorta di scommessa per ExpressVPN che promette prestazioni maggiori per quel che concerne la velocità.

Questo protocollo verrà reso disponibile in futuro. Per il momento gli unici utenti a usufruirne sono quelli che stanno testando la versione beta. Si tratta di qualcosa da tenere in considerazione per il futuro. In sintesi questi sono i protocolli supportati:

  • OpenVPN UDP
  • OpenVPN TCP
  • L2TP/IPsec
  • IKEv2/IPsec
  • Lightway

Crittografia a 256 bit

Una particolare attenzione per la sicurezza e la privacy sembra essere una caratteristica che contraddistingue ExpressVPN dai concorrenti. Il servizio, infatti, è in grado di fornire all’utente un livello di sicurezza davvero alto con crittografia a 256 bit.

Il traffico viene criptato con una chiave che permette di raggiungere uno standard superiore per quello che riguarda la sicurezza.

ExpressVPN e la privacy

La questione privacy è delicata e molto rilevante. ExpressVPN si muove anche in questo senso. La sede dell’azienda è situata nelle Isole Vergini Britanniche. Questo significa che ExpressVPN non è tenuta a conservare dati e tra questi anche il log di chi usufruisce del servizio.

Il servizio, in sintesi, non conserva alcuna informazione relativa alla navigazione degli utenti. I dati conservati da ExpressVPN sono log anonimi che mostrano solo la data di connessione e il server utilizzato.

Non vengono conservate informazioni sull’attività online degli utenti come indirizzo IP, cronologia di navigazione, query DNS e altri dati sul traffico. Nel 2019, inoltre, l’azienda ha introdotto la nuova tecnologia TrustedServer. I dati dei server ora risiedono su una memoria RAM. Questa è un’opzione apprezzata da chi ha particolarmente a cuore la propria privacy.

La funzione Kill Switch

Per quanto riguarda la sicurezza, è da segnalare la presenza della funzione Kill Switch. ExpressVPN offre questa opzione per far fronte a quei casi in cui l’utente rimane senza connessione.

In quel momento i dati non sono più protetti da ExpressVPN. Ed è ora che entra in funzione Kill Switch, grazie alla quale tutti gli accessi a internet saranno chiusi, per evitare falle nella attività in rete degli utenti.

Teniamo presente che questa funzione potrebbe azionarsi nel momento in cui si decide di cambiare rete. In quel caso dovrete procedere manualmente per sbloccare internet utilizzando l’apposito tasto. La presenza di uno strumento come questo aggiunge ulteriore sicurezza per l’esperienza di navigazione e utilizzo di servizi tramite VPN.

ExpressVPN è user-friendly?

Per molti utenti la semplicità d’uso è un fattore determinante. In questo caso l’utente più esigente troverà un servizio all’altezza, forte di un’usabilità degna di nota. Il sito web ufficiale di ExpressVPN è chiaro e comprensibile e questo è già un ottimo segnale di per sé.

La facilità d’installazione rende ancor più user-friendly il servizio. Il software, infine, si distingue per intuitività. Un’assistenza al cliente di qualità completa il quadro di un servizio VPN da prendere in considerazione.

ExpressVPN: installare con facilità

Il processo d’installazione risulta essere semplice e veloce. La procedura guidata ti farà accedere agevolmente al servizio. ExpressVPN è disponibile per diversi dispositivi. Il software è disponibile per Windows, Mac, iOS, Android e Linux.

Una volta selezionato un piano di abbonamento sarà molto semplice scaricare e installare. In poco tempo sarete operativi e protetti durante la navigazione.

Interfaccia professionale e gradevole

Un aspetto professionale e dall’aspetto gradevole possono contribuire a migliorare l’esperienza utente. ExpressVPN può contare su un’interfaccia visivamente appagante e professionale.

Questi aspetti non riducono affatto l’usabilità del servizio che rimane semplice e intuitivo. La facilità di utilizzo rende, quindi, questo servizio adatto anche alle persone che non hanno dimestichezza con le VPN.

expressVPN recensione

La rete di ExpressVPN

In commercio ci sono molti servizi VPN. Alcuni criteri per scegliere un servizio piuttosto che il suo competitor sono la dimensione, la qualità e l’affidabilità della sua rete. Per quanto riguarda l’estensione e le dimensione della rete, ExpressVPN può contare sul supporto di 3000 server sparsi in oltre 90 paesi.

Una rete di qualità può risultare importante anche per aggirare restrizioni di tipo geografico. Una struttura così vasta rende facile per l’utente accedere a un server con prestazioni soddisfacenti. Vediamo ora in quali paesi sono presenti i server di ExpressVPN:

  • Nord America, Centro e Sud America: tra gli altri paesi segnaliamo Argentina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costa Rica, Messico, Stati Uniti e Venezuela.
  • Europa: tra gli stati europei che ospitano i server di ExpressVPN citiamo Albania, Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Macedonia del Nord, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina e Ungheria.
  • Asia: diversi paesi asiatici ospitano server, tra questi ricordiamo Australia, Hong Kong, India, Indonesia, Giappone, Malesia, Nuova Zelanda, Filippine, Singapore, Corea del Sud, Sri Lanka, Taiwan, Thailandia e Vietnam.
  • Africa: in Africa possiamo trovare server situati in vari stati, tra cui Algeria, Egitto, Kenya e Sudafrica.

ExpressVPN mette a disposizione dei propri clienti una vasta rete di server distribuiti in oltre 90 paesi. Questo permette agli utenti di poter gestire la propria sessione di navigazione agevolmente potendo scegliere tra una moltitudine di paesi diversi.

Questo sicuramente è un altro punto a favore di questo servizio che con un’estensione del genere può facilmente erogare un servizio qualitativo a qualsiasi cliente.

Funzionalità di ExpressVPN

Ci sono alcune funzionalità che non vengono offerte da tutti i servizi VPN in commercio. ExpressVPN offre, ad esempio, la possibilità di utilizzare e sbloccare i contenuti offerti da Netflix.

Un’altra opzione di sicuro interesse per una parte degli utenti è la possibilità di gestire lo scaricamento di file tramite Torrent. Inoltre i clienti di ExpressVPN potranno usufruire dei cataloghi di due servizi importanti per il settore streaming come Disney+ e Hulu.

Questi sono solo alcuni esempi di cosa può fare questo servizio VPN. Vediamo nel dettaglio le numerose e utili funzionalità che ExpressVPN ha deciso di mettere a disposizione dei propri utenti.

ExpressVPN: TrustedServer

La conservazione dei dati è un aspetto molto rilevante e delicato. Il salvataggio dei dati può esporre l’utente a dei rischi. I dati sono spesso salvati su disco da servizi VPN mentre ExpressVPN si muove proprio nella direzione opposta proponendo TrustedServer.

Si tratta una tecnologia introdotta da ExpressVPN che offre una sicurezza aggiuntiva per gli utenti. I dati non verranno salvati su un hard disk, riducendo il rischio di furto degli stessi. Inoltre, questa tecnologia aiuta a tenere il sistema più sicuro grazie agli ultimi aggiornamenti.

Viene utilizzata una memoria RAM per far transitare i dati e questo garantisce che nessuno degli stessi venga salvato su disco. Grazie a TrustedServer, ExpressVPN non può salvare nessun log. Una tecnologia che l’aziende ha adottato proprio per favorire gli utenti anche sul fronte delle conservazione dei dati.

Split tunneling di ExpressVPN

Vediamo ora un’altra funzionalità utile e che di sicuro verrà apprezzata da buona parte degli utenti: lo split tunneling. In cosa consiste e in che modo torna utile questa funzione?

Potreste non voler usare la VPN per ogni applicazione e ExpressVPN mette a disposizione questa opzione per venire incontro alle esigenze di tutti gli utenti. Grazie ad essa, potrai decidere quali servizi far passare attraverso la VPN e quali invece lasciare che si colleghino direttamente a internet.

Puoi, ad esempio, escludere un solo programma e lasciare che tutti gli altri si colleghino tramite la VPN. In alternativa puoi selezionare solo i programmi che vuoi utilizzare con la VPN.

Una comodità in più che favorisce l’utilizzo da parte dell’utente e in grado di andare incontro anche a esigenze molto specifiche. In questo senso ExpressVPN è davvero meticolosa.

I server offuscati di ExpressVPN

I server offuscati potrebbero tornare utile all’utente che ha necessità di aggirare determinati blocchi. ExpressVPN offre la possibilità di utilizzare server offuscati che rendono invisibile il traffico internet di browser e VPN.

In questo modo l’utente non sarà più visibile come proveniente da una VPN e sembrerà un comune utilizzatore di internet. I server offuscati sono indicati per superare alcuni blocchi particolarmente ostici.

Ricordiamo di utilizzare le VPN nel rispetto delle leggi vigenti. Il fatto di poter superare dei blocchi potrebbe risultare essere un reato. Raccomandiamo la massima attenzione in tal senso.

Installazione sul router

ExpressVPN cerca di offrire quante più soluzioni possibili finalizzate alla migliore esperienza utente possibile. Una delle possibilità è quella di rivolgere l’attenzione direttamente al nostro router per l’installazione di ExpressVPN.

Questa opzione è utile per proteggere tutti i dispositivi presenti nella propria abitazione. Installare ExpressVPN sul router di casa non è una cosa molto semplice. L’operazione potrebbe risultare un po’ troppo tecnica e rivolgersi a un esperto è decisamente la cosa migliore da fare.

Bisogna, in ogni caso, avere il router adatto per poter procedere ed essere in grado di modificare il firmware del router stesso. Di certo la cosa può essere proibitiva per molti, ma ExpressVPN offre informazioni per cercare di facilitare l’utente in queste operazioni. Dal sito ufficiale possiamo apprendere quali siano i router più adatti.

Troveremo anche le istruzioni per effettuare l’installazione sui router più comuni. Se cercate un servizio adatto all’installazione su router, ExpressvPN potrebbe fare al caso vostro.

Estensione per il browser

Molti utenti semplicemente non hanno voglia di avviare l’applicazione di ExpressVPN. In ogni caso la comodità è importante e ExpressVPN fa di tutto per favorire anche l’utente meno avvezzo all’utilizzo di questi strumenti.

Il servizio ha pensato, infatti, anche all’estensione per browser. Utilizzandola, l’utente non dovrà avviare l’applicazione ExpressVPN e potrà gestire comodamente la navigazione con VPN direttamente dal browser. I programmi che supportano tale estensione per il momento sono Chrome, Firefox e Safari.

ExpressVPN: quanto costa e come pagare

Il costo è sicuramente uno degli elementi che possono spingere un utente a scegliere un servizio invece di un altro offerto da un competitor. ExpressVPN non si posiziona sul mercato puntando sul costo.

Il servizio può risultare più costoso rispetto ad altri simili, ma ExpressVPN investe sulla qualità del servizio che abbiamo visto essere veloce, performante e sicuro. Possiamo scegliere fra tre opzioni per accedere al servizio:

  • piano da circa 11€ al mese
  • piano da 15 mesi a 5,67€ al mese
  • piano da 6 mesi a 8,49 al mese

Il pagamento non è affatto un problema: ExpressVPN propone diverse opzioni. Possiamo pagare con carta di credito, tra quelle accettate segnaliamo VISA, Mastercard e American Express. Tra le altre opzioni di pagamento troviamo Paypal e Bitcoin.

Supporto e assistenza

In caso di problemi è bene che l’assistenza del servizio VPN sia soddisfacente. Avere a che fare con un supporto poco presente o difficilmente raggiungibile può essere frustrante.

ExpressVPN mette a disposizione degli utenti una sezione FAQ che potrà essere d’aiuto nell’utilizzo del servizio. Se le informazioni presenti sul sito non dovessero essere sufficienti per risolvere il problema, potrete rivolgervi all’assistenza di ExpressVPN, disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni a settimana.

La funzione MediaStreamer

L’accesso alle piattaforme di streaming online rimane uno dei motivi che può spingere l’utente all’acquisto di un servizio VPN. ExpressVPN offre ai propri utenti la possibilità accedere a contenuti presenti su piattaforme che non supportano servizi VPN grazie alla funzione MediaStreamer.

I questo modo sarà più facile accedere a determinati contenuti che potrebbero risultare bloccati per gli utenti di alcuni paesi. Una funzione in più pensata per rendere agevole e soddisfacente l’utilizzo di servizi e piattaforme online.

D’altronde sappiamo bene quanto siano importanti oggi lo streaming e il download. ExpressVPN ne è consapevole e non lascia nulla al caso offrendo un servizio di qualità affiancato da funzionalità specifiche utili e comode.

Streaming e download

Una delle ragioni principali a spingere un utente verso un servizio di questo tipo è l’utilizzo di piattaforme di streaming e la possibilità di effettuare download veloci. ExpressVPN è sicuramente indicata per gli utenti intenzionati a sfruttare il servizio con siti di streaming, ma risulta essere una scelta appropriata anche per chi ha esigenze legate al download di dati.

Il servizio, infatti, favorisce gli utenti che utilizzano Torrent, ma va segnalato che risulta poco adatto all’utilizzo di Emule. Per quello che concerne lo streaming e la velocità, questo servizio VPN garantisce prestazioni soddisfacenti.

Ne approfittiamo per ricordare che strumenti come le VPN non sono pensate per agire fuori dalla legalità. Accedere a cataloghi esteri o siti poco affidabili per usufruire di contenuti in streaming o per scaricare file, può essere un reato.

Ricordate che questi strumenti devono essere utilizzati nel rispetto delle leggi. Detto questo, utilizzando ExpressVPN, l’utente avrà la possibilità di un’esperienza di streaming di qualità e la possibilità di gestire agevolmente i download con torrent.

ExpressVPN su Android e iOS.

Un aspetto rilevante riguarda il numero di dispositivi in grado di supportare un servizio VPN. In questo caso non ci sarà alcun problema a reperire l’applicazione giusta per il nostro computer o dispositivo portatile.

ExpressVPN è concepita anche per chi utilizza iOSAndroid. Potrete quindi avere la sicurezza di questo servizio per il vostro dispositivo. Sarà possibile utilizzare la protezione di ExpressVPN su gran parte dei apparecchi in commercio: dai telefoni e tablet Android a dispositivi di Apple.

exressVPN recensione VPN

ExpressVPN: conclusioni

Esprimere un giudizio su questo servizio è abbastanza facile. Le caratteristiche che lo contraddistinguono lo rendono uno dei servizi VPN più sicuri e performanti in circolazione.

Questo servizio sembra essere davvero competitivo sotto diversi aspetti, che abbiamo approfondito nel dettaglio. Il nostro giudizio non può che essere positivo. La scelta di un servizio VPN non è facile ora che il mercato offre tante opzioni diverse.

ExpressVPN sembra essere una scelta di qualità e questo lo dobbiamo al servizio in sé, alle numerose funzionalità e all’attenzione per la privacy e la sicurezza. Nonostante la cura rivolta a questi due importanti aspetti, per ExpressVPN l’esperienza utente rimane sicuramente fondamentale.

Il servizio, infatti, punta sulla velocità offrendo prestazioni indicate per il gamer, ma anche per l’utente che necessita di una navigazione agevole. ExpressVPN riesce infine ad accontentare anche chi utilizza la connessione per usufruire di servizi in streaming  o per scaricare tramite Torrent.

ExpressVPN è una scelta ottimale per chi ha cuore la riservatezza dei propri dati e la privacy senza dimenticare le prestazioni. Una VPN che non rientra tra le più economiche, ma che è in grado di dare all’utente un servizio qualitativo che offre:

  • Velocità di navigazione
  • Sicurezza e privacy
  • Disponibilità per iOS e Android
  • Disponibilità estensione per browser
  • Niente dati di log
  • Kill Switch
  • Split Tunnelling
  • MediaStreamer

ExpressVPN sembra essere all’altezza della fama ormai consolidata di VPN affidabile. Forse non sarà competitiva sul prezzo, ma abbiamo visto numerose ragioni per sceglierla.

ExpressVPN cerca di puntare sulla qualità del servizio che nel caso di una VPN significa offrire sicurezza, privacy e velocità. Questo servizio va proprio in questa direzione e oggi è considerato tra i migliori disponibili.

Per conoscere meglio questo servizio potete recarvi sul sito ufficiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here